Launcher controllo personalizzato

È possibile utilizzare il Controllo personalizzato per analizzare sezioni specifiche di un disco, anziché l'intero disco. Per eseguire tale operazione, fare clic su Controlli avanzati > Controllo personalizzato e selezionare un’opzione dal menu a discesa Destinazioni di controllo oppure selezionare destinazioni specifiche dalla struttura (ad albero) della cartella.

Il menu a discesa Oggetti da controllare consente di selezionare gli oggetti da controllare predefiniti.

Attraverso le impostazioni di profilo: consente di selezionare le destinazioni nel profilo di controllo selezionato.

Supporti rimovibili: consente di selezionare dischi, supporti di archiviazione USB, CD/DVD.

Unità locali: consente di selezionare tutti gli hard disk del sistema.

Unità di rete: consente di selezionare tutte le unità di rete mappate.

Nessuna selezione: consente di annullare tutte le selezioni.

Database WMI: esegue il controllo dell'intero database WMI, di tutti gli spazi dei nomi, di tutte le istanze della classe e di tutte le proprietà. Ricerca i riferimenti ai file infetti o ai malware incorporati come dati.

Registro di sistema: controlla l'intero registro del sistema, tutte le chiavi e le sottochiavi. Ricerca i riferimenti ai file infetti o ai malware incorporati come dati.

Per visualizzare rapidamente una destinazione di controllo o per aggiungere direttamente una destinazione desiderata (cartella o file), inserirla nel campo vuoto sotto all'elenco delle cartelle. Ciò è possibile solo se nella struttura ad albero non sono state selezionate destinazioni e il menu Oggetti da controllare è impostato su Nessuna selezione.

SCAN_CUSTOM

È possibile configurare i parametri di pulizia per il controllo in Configurazione avanzata > Motore di rilevamento > Controllo su richiesta > Parametri ThreatSense > Pulizia. Per eseguire un controllo senza pulizia, selezionare Controllo senza pulizia. La cronologia dei controlli viene salvata nei rapporti di controllo.

Se l'opzione Ignora esclusioni è selezionata, i file con estensioni precedentemente escluse dal controllo verranno sottoposti al controllo senza alcuna eccezione.

È possibile scegliere un profilo dal menu a discesa Profilo di controllo da utilizzare durante il controllo di specifiche destinazioni. Il profilo predefinito è Controllo intelligente. Esistono due altri profili di controllo predefiniti chiamati Controllo approfondito e Controllo menu contestuale. Questi profili di controllo utilizzano diversi Parametri ThreatSense. Le opzioni disponibili sono descritte in Configurazione avanzata > Motore di rilevamento > Controlli malware > Controllo su richiesta > Parametri ThreatSense.

Fare clic su Controlla per eseguire il controllo utilizzando i parametri personalizzati configurati dall'utente.

Effettua controllo come Amministratore consente di eseguire il controllo mediante l'account Amministratore. Selezionare questa opzione se l'utente corrente non dispone dei privilegi per accedere ai file da controllare. Questo pulsante non è disponibile se l'utente corrente non può invocare operazioni UAC come Amministratore.

note

NOTA

è possibile visualizzare il rapporto del controllo computer al termine del controllo facendo clic su Mostra rapporto.

note

Come pianificare un controllo del computer settimanale

Per pianificare un'attività regolare, consultare il capitolo Come pianificare un controllo del computer settimanale.