Estensioni file esclusi dal controllo

Un'estensione è la parte del nome di un file delimitata da un punto. Un'estensione definisce il tipo e il contenuto di un file. Questa sezione della configurazione dei parametri di ThreatSense consente di definire i tipi di file da sottoporre a controllo.

note

Nota

Da non confondere con Esclusioni processi, Esclusioni HIPS o Esclusioni file/cartelle.

Per impostazione predefinita, vengono controllati tutti i file. È possibile aggiungere qualunque estensione all'elenco dei file esclusi dalla scansione.

L'esclusione di file è un'operazione utile nel caso in cui il controllo di determinati tipi di file impedisca il corretto funzionamento di uno specifico programma che utilizza determinate estensioni. Ad esempio, potrebbe essere consigliabile escludere le estensioni .edb, .eml e .tmp durante l'utilizzo dei server Microsoft Exchange.

example

Esempio

Per aggiungere una nuova estensione all'elenco, fare clic su Aggiungi, digitare l'estensione nel campo vuoto (ad esempio, tmp) e fare clic su OK. Dopo aver selezionato Inserisci valori multipli, è possibile aggiungere estensioni di file multiple delimitate da righe, virgole o punti e virgola (ad esempio, scegliere Punto e virgola dal menu a discesa come separatore e digitare edb;eml;tmp).

È possibile utilizzare un simbolo speciale ? (punto interrogativo). Il punto interrogativo rappresenta qualsiasi simbolo (ad esempio ?db).

note

Nota

Per visualizzare l'estensione esatta (se disponibile) di un file in un sistema operativo Windows, è necessario disattivare l'opzione Nascondi estensioni dei tipi di file conosciuti in Pannello di controllo > Opzioni cartella > Visualizza (scheda) e applicare la modifica.