Archivio off-line

A partire dal rilascio di ERA versione 6.5, è possibile utilizzare lo strumento Mirror anche per creare un archivio off-line (su Windows). Questo strumento viene utilizzato solitamente per reti di computer chiuse o reti con accesso a Internet limitato. Lo strumento mirror può essere utilizzato per creare un clone dell’archivio ESET in una cartella locale. L'archivio clonato può essere spostato successivamente (ad esempio, su un disco esterno) in una località della rete chiusa. È possibile copiare l'archivio in un punto protetto della rete locale e renderlo disponibile mediante il server HTTP.

Per aggiornare l'archivio off-line, eseguire lo stesso comando con gli stessi parametri utilizzati per la creazione dell'archivio off-line. Saranno utilizzati i dati precedenti nella cartella intermedia e saranno scaricati solo i file obsoleti.

validation-status-icon-warning IMPORTANTE

Tenere presente che le dimensioni dell’archivio sono in aumento e che la directory intermedia avrà le stesse dimensioni. Assicurarsi di avere a disposizione almeno 600 GB di spazio libero prima di avviare questa procedura.

Esempio di scenario per Windows

Parte I: creazione del clone dell'archivio

1.Scaricare lo strumento del mirror.

2.Estrarre lo strumento del mirror dal file .zip scaricato.

3.Preparare (creare) le cartelle per:

file intermediari

archivio finale

4.Aprire il prompt dei comandi e modificare la directory alla cartella in cui viene estratto lo strumento del mirror (comando cd).

5.Eseguire il seguente comando (modificare le directory intermediaria e dell'archivio di output nelle cartelle dal passaggio 3):

MirrorTool.exe --repositoryServer AUTOSELECT ^
--intermediateRepositoryDirectory C:\Intermediary ^
--outputRepositoryDirectory C:\Repository

6.Dopo aver copiato l'archivio nella cartella outputRepositoryDirectory, spostare quest'ultima insieme a tutti i suoi contenuti su un'altra macchina in cui è possibile accedere alla rete chiusa.

Parte II: configurazione del server HTTP

7.È necessario avere un server HTTP in esecuzione sulla macchina nella rete chiusa. È possibile utilizzare:

Apache HTTP Proxy dalla sezione Download del sito Web di ESET (questo scenario)

un server HTTP diverso

8.Aprire apachehttp.zip ed estrarre i file in C:\Program Files\Apache HTTP Proxy

9.Aprire un prompt dei comandi amministrativo e modificare la directory in C:\Program Files\Apache HTTP Proxy\bin (comando cd).

10.Eseguire il seguente comando:

httpd.exe -k install -n ApacheHttpProxy

11.Utilizzando un semplice editor di testo, aprire il file C:\Program Files\Apache HTTP Proxy\conf\httpd.conf e aggiungere le seguenti righe collocate in fondo:

Listen 80
ServerRoot "C:\Program Files\Apache HTTP Proxy"
DocumentRoot "C:\Program Files\Apache HTTP Proxy\htdocs"
<Directory "C:\Program Files\Apache HTTP Proxy\htdocs">
Options Indexes FollowSymLinks
AllowOverride None
Require all granted
</Directory>
CacheRoot "C:\Program Files\Apache HTTP Proxy\cache"

12. Avviare il servizio ApacheHttpProxy utilizzando il seguente comando:

sc start ApacheHttpProxy

13. Verificare che il servizio sia in esecuzione aprendo http://YourIPaddress:80/index.html nel browser Web in uso (sostituire YourIPaddress con l'indirizzo IP del computer).

 

Parte III: esecuzione dell'archivio off-line

14. Creare una nuova cartella per l'archivio off-line, ad esempio, C:\Repository.

15. Nel file httpd.conf, sostituire le seguenti righe

DocumentRoot "C:\Program Files\Apache HTTP Proxy\htdocs"
<Directory "C:\Program Files\Apache HTTP Proxy\htdocs">

con l'indirizzo della cartella dell'archivio, come segue:

DocumentRoot "C:\Repository"
<Directory "C:\Repository">

16. Copiare l'archivio scaricato in C:\Repository .

17. Riavviare il servizio ApacheHttpProxy utilizzando il seguente comando:

sc restart ApacheHttpProxy

18. A questo punto l'archivio off-line è in esecuzione sull'indirizzo http://YourIPaddress (ad esempio, http://10.1.1.10).

19. Impostare il nuovo indirizzo dell'archivio:

a.In ESMC Server, aprire ESMC Web Console e fare clic su Altro > Impostazioni del server.

b.Per tutte le istanze di ESET Management Agent, fare clic su Criteri.