Attività server

Le Attività server consentono di automatizzare le operazioni di routine. Su ciascuna attività server è possibile configurare una sola attivazione. Se l'attività deve essere eseguita con vari eventi, è necessaria un'attività server separata per ciascuna attivazione. ESMC include sei tipi di attività server predefiniti.

details_hoverNOTA

le attività server non possono essere assegnate a client o gruppi di client specifici.

Attività server e autorizzazioni

Sia per l'attività sia per l'attivazione è necessaria la presenza di un utente che effettui l'esecuzione, vale a dire l'utente che si occupa della modifica dell'attività (e dell'attivazione). Questo utente deve essere in possesso di autorizzazioni sufficienti per l'azione scelta. Durante l'esecuzione, l'attività recupera sempre l'utente che effettua l'esecuzione dall'attivazione. Se l'attività viene eseguita utilizzando l'impostazione Esegui attività subito dopo il termine, l'utente che effettua l'esecuzione è l'utente che ha effettuato l'accesso a ESMC Web Console. Un utente è in possesso delle autorizzazioni (Lettura, Utilizzo, Scrittura) per l'istanza dell'Attività server selezionata qualora queste siano state selezionate nel relativo set (Altro > Set autorizzazioni) e impostate per il Gruppo statico in cui è posizionata l'attività server. Per ulteriori informazioni sui diritti di accesso, consultare l'elenco di autorizzazioni.

light-bulbESEMPIO

John, il cui gruppo Home è Gruppo di John, desidera rimuovere l'attività server 1: Genera report. Poiché è stata originariamente creata da Larry, l'attività è automaticamente contenuta nel gruppo Home di Larry, chiamato Gruppo di Larry. Per consentire a John di rimuovere l'attività, è necessario che vengano soddisfatte le seguenti condizioni:

A John deve essere assegnato un set di autorizzazioni di Scrittura per le Attività e le attivazioni server: Genera report.

Il set di autorizzazioni deve contenere il Gruppo di Larry sotto ai Gruppi statici.

Autorizzazioni necessarie per specifiche azioni sulle attività server

Per creare una nuova attività server, l'utente deve essere in possesso di un'autorizzazione di Scrittura per il tipo di attività selezionato e di diritti di accesso appropriati per gli oggetti a cui si fa riferimento (computer, licenze, gruppi).

Per modificare un'attività server, l'utente deve essere in possesso di un'autorizzazione di Scrittura per l'istanza dell'attività server selezionata e di diritti di accesso appropriati per gli oggetti a cui si fa riferimento (computer, licenze, gruppi).

Per rimuovere un'attività server, l'utente deve essere in possesso di un'autorizzazione di Scrittura per l'istanza dell'attività server selezionata.

Per eseguire un'attività server, l'utente deve essere in possesso di un'autorizzazione di Utilizzo per l'istanza dell'attività server selezionata.

Crea una nuova attività server

1.Fare clic su Altro > Attività server>Nuova.

2.Inserire le informazioni di base sull'attività, come il nome, la descrizione (facoltativa) e il tipo di attività. Il tipo di attività definisce le impostazioni e il comportamento dell'attività.

3.L'utente può decidere di utilizzare le seguenti opzioni:

Esegui attività subito dopo il termine: selezionare questa casella di controllo per eseguire automaticamente l'attività dopo aver fatto clic su Fine.

Configura attivazione: selezionare questa casella di controllo ed espandere la sezione Attivazione per configurare le impostazioni dell'attivazione.

Impostare l'attivazione in un secondo momento (senza selezionare alcuna casella di controllo).

4.Configurare le impostazioni dell'attività nella sezione Impostazioni.

5.Impostare l'attivazione nella sezione Attivazione, se disponibile.

6.Verificare tutte le impostazioni di questa attività nella sezione Riepilogo, quindi fare clic su Fine.

Filtro gruppo di accesso

Il pulsante Filtro gruppo di accesso consente agli utenti di selezionare un gruppo statico e di filtrare gli oggetti visualizzati in base al gruppo di appartenenza.

access_group

Aggiungi filtro e preimpostazioni filtro

Per aggiungere criteri di filtraggio, fare clic su Aggiungi filtro e selezionare uno o più elementi dall’elenco. Inserire una o più stringhe di ricerca nei campi del filtro. I filtri attivi sono evidenziati in blu.

I filtri possono essere salvati sul profilo utente in modo da poterli riutilizzare in futuro. In Preimpostazioni sono disponibili le seguenti opzioni:

Set di filtri: filtri salvati dall’utente. Fare clic su un filtro per applicarlo. Il filtro applicato è indicato con un segno di spunta apply_default. Selezionare Includi colonne visibili, ordinamento e numero di pagine per salvare questi parametri sulla preimpostazione.

add_new_defaultSalva set di filtri: consente di salvare la configurazione corrente dei filtri come una nuova preimpostazione. Dopo aver salvato la preimpostazione, non è possibile modificarvi la configurazione dei filtri.

edit_defaultGestisci set di filtri: consente di rimuovere o rinominare le preimpostazioni esistenti. Fare clic su Salva per applicare i cambiamenti alle preimpostazioni.

Cancella valori filtri: selezionare per rimuovere solo i valori correnti dai filtri selezionati. Le preimpostazioni salvate rimarranno invariate.

Rimuovi filtri: selezionare per rimuovere i filtri selezionati. Le preimpostazioni salvate rimarranno invariate.

Rimuovi filtri inutilizzati: consente di rimuovere i campi dei filtri che non contengono valori.

details_hoverNOTA

Agli utenti che utilizzano regolarmente le attività server, si consiglia di creare le proprie attività anziché di condividerle con altri utenti. Durante ogni esecuzione, l'attività utilizza le autorizzazioni dell'utente che effettua l'operazione. Questo tipo di funzionamento genera talvolta confusione in alcuni utenti.