Barra degli strumenti di Microsoft Outlook

La protezione di Microsoft Outlook ha la stessa funzione di un modulo plug-in. Dopo aver installato ESET Internet Security, questa barra degli strumenti contenente le opzioni di protezione antivirus/antispam viene aggiunta a Microsoft Outlook:

Spam: contrassegna i messaggi selezionati come spam. Dopo che un messaggio è stato contrassegnato, un'impronta dello stesso viene inviata a un server centrale che memorizza le firme di spam. Se il server riceve altre impronte simili da diversi utenti, in futuro il messaggio verrà classificato come spam.

Non è spam: contrassegna i messaggi selezionati come non spam.

Indirizzo spam (blacklist, un elenco di indirizzi spam): aggiunge il nuovo indirizzo di un mittente alla blacklist. Tutti i messaggi ricevuti dall'elenco verranno automaticamente classificati come spam.


warning

Fare attenzione allo spoofing, ovvero la falsificazione dell'indirizzo di un mittente sui messaggi e-mail utilizzati per indurre i destinatari dei messaggi a leggere e a rispondere.

Indirizzo attendibile (whitelist, un elenco di indirizzi attendibili): aggiunge il nuovo indirizzo di un mittente alla blacklist. Tutti i messaggi ricevuti dagli indirizzi della whitelist non verranno mai classificati automaticamente come spam.

ESET Internet Security: fare doppio clic sull’icona per aprire la finestra principale di ESET Internet Security.

Ripeti controllo messaggi: consente di avviare manualmente il controllo e-mail. È possibile specificare i messaggi da controllare e attivare un nuovo controllo dei messaggi e-mail ricevuti. Per ulteriori informazioni, consultare Protezione client di posta.

Configurazione scanner: consente di visualizzare le opzioni per la configurazione di Protezione client di posta.

Configurazione antispam: consente di visualizzare le opzioni per l'impostazione della Protezione antispam.

Rubriche: apre la finestra della protezione antispam mediante cui è possibile accedere agli elenchi degli indirizzi esclusi, attendibili e spam.