ESET CMD

Questa funzione consente di attivare i comandi ecmd avanzati. Consente all'utente di esportare e importare impostazioni utilizzando la riga di comando (ecmd.exe). Finora era possibile esportare impostazioni utilizzando esclusivamente l’interfaccia grafica utente (Graphic User Interface, GUI). ESET NOD32 Antivirus la configurazione può essere esportata in un file .xml.

In caso di attivazione di ESET CMD sono disponibili due metodi di autorizzazione:

Nessuna: nessuna autorizzazione. Si sconsiglia di utilizzare questo metodo in quanto consente di importare configurazioni non firmate che rappresentano un rischio potenziale.

Password configurazione avanzata: è richiesta una password per l'importazione di una configurazione da un file .xml, che deve essere firmato (consultare Firma del file di configurazione .xml di seguito). La password specificata in Configurazione dell'accesso deve essere fornita prima dell'importazione di una nuova configurazione. Se la configurazione dell'accesso non è stata attivata, la password non corrisponde o il file di configurazione .xml non è stato firmato, la configurazione non sarà importata.

Dopo aver attivato ESET CMD, è possibile utilizzare la riga di comando per importare o esportare le configurazioni di ESET NOD32 Antivirus. È possibile eseguire questa operazione manualmente o creare uno script per l'automazione.

important

Importante

Per utilizzare i comandi ecmd avanzati, è necessario eseguirli con privilegi di amministratore o aprire un prompt dei comandi di Windows (cmd) utilizzando Esegui come amministratore. In caso contrario, comparirà il messaggio Error executing command.. Inoltre, durante l'esportazione di una configurazione, la cartella di destinazione deve essere esistente. Il comando Esporta continua a funzionare anche in caso di disattivazione dell'impostazione ESET CMD.

example

Esempio

Comando Esporta impostazioni:
ecmd /getcfg c:\config\settings.xml
 
Comando Importa impostazioni:
ecmd /setcfg c:\config\settings.xml

note

NOTA

I comandi ecmd avanzati possono essere eseguiti solo localmente.

Firma di un file di configurazione .xml:

1.Scaricare l'eseguibile XmlSignTool.

2.Aprire un prompt dei comandi di Windows (cmd) utilizzando Esegui come amministratore.

3.Accedere al percorso di salvataggio di xmlsigntool.exe

4.Eseguire un comando per firmare il file di configurazione .xml, utilizzo: xmlsigntool /version 1|2 <xml_file_path>

important

Importante

Il valore del parametro /version dipende dalla versione di ESET NOD32 Antivirus. Utilizzare /version 1 per le versioni di ESET NOD32 Antivirus precedenti alla 11.1. Utilizzare /version 2 per la versione corrente di ESET NOD32 Antivirus.

5.Inserire e reinserire la password della Configurazione avanzata richiesta da XmlSignTool. Il file di configurazione .xml è ora firmato e può essere utilizzato per l'importazione su un'altra istanza di ESET NOD32 Antivirus con ESET CMD mediante il metodo di autorizzazione con password.

example

Esempio

Comando Firma file di configurazione esportato:
xmlsigntool /version 2 c:\config\settings.xml

ecmd_xmlsigntool

note

NOTA

Se la password della Configurazione dell'accesso viene modificata e si desidera importare una configurazione firmata in precedenza con una vecchia password, è necessario firmare nuovamente il file di configurazione .xml utilizzando la password corrente. Ciò consente all'utente di utilizzare un file di configurazione precedente senza doverlo esportare su un'altra macchina su cui è in esecuzione ESET NOD32 Antivirus prima dell'importazione.

warning

Allarme

Si sconsiglia di attivare ESET CMD senza un'autorizzazione, in quanto tale operazione consentirà l'importazione di configurazioni non firmate. Impostare la password in Configurazione avanzata > Interfaccia utente > Configurazione dell'accesso per prevenire modifiche non autorizzate da parte degli utenti.